Delta Despar, serve l'impresa: mercoledì arrivano le campionesse d'Europa dell'Igor

Primo recupero per le gialloblù di coach Bertini che alle 19 ospiteranno Novara, una delle formazioni più attrezzate del campionato
Delta Despar, serve l'impresa: mercoledì arrivano le campionesse d'Europa dell'Igor Delta Despar, serve l'impresa: mercoledì arrivano le campionesse d'Europa dell'Igor
17 novembre 2020

Dopo aver osservato domenica il turno di riposo previsto dal calendario, la Delta Despar Trentino si tuffa in una settimana particolarmente intensa e impegnativa. A distanza di oltre un mese le gialloblù di Matteo Bertini torneranno questa sera (fischio d'inizio alle ore 19, diretta streaming del match su LVF TV) ad esibirsi al Sanbàpolis per il primo dei quattro recuperi delle gare precedentemente rinviate per l'emergenza Covid-19.

Avversario di turno di Cumino e compagne sarà l'Igor Gorgonzola Novara, una delle realtà principali del panorama nazionale e squadra Campione d'Europa in carica, essendosi aggiudicata la Champions League 2018/2019, l'ultima portata a termine. Per Trento sarà la prima di due gare interne ravvicinate, visto che sabato alle 17.30 arriverà al Sanbàpolis Scandicci per l'ultima giornata del girone d'andata, esclusi ovviamente i tre recuperi mancanti.

QUI DELTA DESPAR TRENTINO. Gialloblù al completo in vista del match con l'Igor. «In questa fase della stagione siamo consapevoli che ci attendono diverse partite belle da affrontare, ma altresì difficili da preparare e da giocare, visto il valore delle avversarie che troveremo sulla nostra strada – spiega Matteo Bertini, tecnico della Delta Despar Trentino – In vista della sfida con Novara la richiesta alla mia squadra sarà quella di alzare ulteriormente il livello di gioco perché sfideremo una formazione molto forte sia tecnicamente, sia fisicamente. Sappiamo che siamo entrati in un periodo ricco di gare per noi quasi proibitive, in cui sarà oggettivamente non semplice muovere la classifica: tutto ciò che verrà in questa fase della stagione sarà di guadagnato, ma dovremo essere bravi a sfruttare al massimo tutte le piccole opportunità che ci verranno concesse. Nell'ultimo periodo abbiamo avuto più tempo per poter lavorare con continuità in palestra concentrandosi esclusivamente su noi stesse: siamo pronti per affrontare al meglio queste partite che chiuderanno il girone d'andata, difficilissime ma al tempo stesso molto stimolanti».

QUI AGIL VOLLEY NOVARA. L'Agil Volley viene fondata nel 1984 da suor Giovanna Saporiti, con sede a Trecate: la scelta del nome AGIL è l'acronimo delle parole amicizia, gioia, impegno e lealtà. Novara approda in B1 a metà degli anni novanta e un paio di stagioni dopo compie un ulteriore salto di categoria, conquistando il pass per la serie A2 nel 1997/1998. La crescita prosegue e nel 2000/2001 si aggiudica la Coppa Italia di A2 e conquista la promozione nella massima serie, trasferendo la propria sede sociale a Novara. L'esordio in A1 è stupefacente con il raggiungimento della finale scudetto, agguantata anche l'anno successivo, stagione in cui conquista il suo primo grande trofeo, la Coppa Cev. Dopo un nuovo spostamento della sede a Trecate e la cessione del titolo all'Asystel Novara, l'Agil risale dai tornei regionali all'elite nazionale nell'estate del 2012, tornando rapidamente a collezionare successi. Dal 2014 ad oggi, infatti, Novara si aggiudica tre Coppa Italia, uno scudetto nel 2016/2017, una Supercoppa Italiana nel 2017/2018 e la Champions League 2018/2019 (l'ultima portata a termine). In estate, affidata la panchina a Lavarini, giungono dieci nuove atlete di altissimo livello per allestire un organico che possa competere per il vertice in tutte le competizioni in Italia e in Europa. Tra questi spiccano i nomi della laterale azzurra Caterina Bosetti, dell'opposto polacca Smarzek, della schiacciatrice belga Herbots, oltre alla conferma di Chirichella, centrale dell'Italia.

I PROBABILI SESTETTI. Organico al completo per la Delta Despar Trentino, in campo con Cumino in regia, Piani opposto, Melli e D'Odorico in banda, Fondriest e Furlan al centro e Moro libero. Lavarini, tecnico di Novara, potrebbe rispondere con Hancock al palleggio, Smarzek opposto, Herbots e Caterina Bosetti schiacciatrici, Bonifacio e Washington al centro e Sansonna libero.

CURIOSITÀ. Quella in programma mercoledì al Sanbàpolis sarà la prima partita ufficiale tra Trento e Novara. Unica ex della sfida sarà la laterale gialloblù Sofia D'Odorico, in forza a Novara nella prima parte della stagione 2016/2017.

ARBITRI. I direttori di gara del match tra Delta Despar Trentino e Igor Gorgonzola Novara saranno Dominga Lot e Massimo Florian.

MEDIA. Tutte le gare del campionato di Serie A1 femminile vengono trasmesse in diretta streaming in alta definizione su LVF TV, la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Sarà necessario registrarsi e sottoscrivere un abbonamento su LVF TV, all'indirizzo www.lvftv.com/signup/, per godersi tutte le gare della giornata. Ovviamente saranno costantemente aggiornati anche i canali social della Delta Despar Trentino, in particolar modo Facebook e Instagram.