L'Igor Gorgonzola Novara non concede sconti. La Delta Despar Trentino si inchina in tre set

Sempre ai box Piani, non bastano al sestetto gialloblù i 10 punti personali di Rivero
L'Igor Gorgonzola Novara non concede sconti. La Delta Despar Trentino si inchina in tre set L'Igor Gorgonzola Novara non concede sconti. La Delta Despar Trentino si inchina in tre set
12 dicembre 2021

La trasferta piemontese non regala soddisfazioni alla Delta Despar Trentino. La formazione di Bertini, che rimane all'ultimo posto della classifica, con una prestazione tuttavia generosa non riesce a portar via alcun punto al cospetto delle quotatissime padrona di casa dell’Igor Gorgonzola Novara. Tra le singole da menzione la prestazione della capitana di Novara, Chirichella, mvp e autrice di 11 punti con 2 muri, un ace e il 61% in attacco. Tra le fila trentine, ancora assente l'infortunata Piani, non basta la buona prestazione di Rivero, che chiude il match con 10 punti (gli stessi di Nizetich)  e il 39% in attacco.

Dopo una prima fase di studio sono due muri piemontesi a dare il break alla Igor con le firme di Karakurt su Nizetich e Dalderoop su Rivero (11-9). Il turno al servizio di Bonifacio crea qualche insicurezza nella ricezione gialloblù costringendo Bertini a fermare il gioco (13-9). Due attacchi vincenti di Nizetich annullano parte dello svantaggio (13-11) ma successivamente sono sempre due attacchi, questa volta out, di Piva a riportare Novara sul +4 (16-12). Mason entra per Piva ma l’Igor è caparbia ad allungare grazie alla battuta spin, sempre insidiosa, di Hancock (22-15). Chiude il primo set l’attacco di Bosetti da posto -2 (25-16).

Inizio di seconda frazione subito nel segno dell’Igor Gorgonzola con lo smash di Karakurt, il muro di Bosetti su Rivero e la doppia fischiata a Raskie (3-0). Chirichella è lesta a chiudere uno scambio ricco di difese da ambedue le parti e successivamente Berti attacca out in fast (7-2). Dalderoop concretizza in attacco e Piva viene fermata a muro da Chirichella (12-4). Bertini si gioca la carta Stocco in cabina di regia al posto di Raskie e tre errori consecutivi nella metà campo piemontese obbligano Lavarini a fermare il gioco (13-8). Bosetti insiste con la diagonale ma senza successo e lo smash di Nizetich riporta sotto la Delta Despar Trentino (14-12). La dea bendata aiuta Novara che trova un doppio ace con Hancock, entrambi con l’aiuto del nastro (18-12). Nella metà campo trentina invece gli errori gratuiti non aiutano ed è proprio un diretto gialloblù a chiudere la frazione (25-19).

Cambia assetto nel terzo set coach Bertini inserendo Botarelli e Stocco nella diagonale palleggiatore-opposto e ripristinando Rivero-Nizetich in posto -4. Un primo periodo punto a punto (5-5), poi Novara decide di schiacciare sull’acceleratore, trascinata da una scatenata Bosetti (10-5). Novara insiste con la correlazione muro-difesa e allunga ulteriormente il distacco tra le due formazioni (18-9). Mette la parola fine al match un’invasione fischiata al muro trentino (25-13).

Il tabellino della partita giocata a Novara

IGOR GORGONZOLA NOVARA – DELTA DESPAR TRENTINO 3-0
(25-16, 25-19, 25-13)
IGOR GORGONZOLA NOVARA: Hancock 2, Karakurt 12, Bosetti 8, Dalderoop 10, Chirichella 11, Bonifacio 3, Fersino (L); Herbots 1, D’Odorico 1, Battistoni ne, Costantini ne, Washington ne, Imperiali ne, Montibeller ne. All. Lavarini
DELTA DESPAR TRENTINO: Raskie 1, Rivero 10, Piva 2, Nizetich 10, Furlan 2, Berti 1, Moro (L); Mason 0, Rucli 0, Stocco 1, Botarelli 2. All. Bertini
ARBITRI: Alessandro Rossi e Stefano Nava
DURATA: 25‘, 28‘, 22‘ (totale: 1h21’)
NOTE: Igor Gorgonzola Novara (attacco 35, muro 8, battuta 5, errori azione 9, errori battuta 10), Delta Despar Trentino (attacco 23, muro 3, battuta 3, errori azione 16, errori battuta 11). Mvp: Chirichella